18/11/2017

biography

Costanza Savarese

Ph: Adriana Soares

Le eccezionali doti interpretative e strumentali della chitarrista Costanza Savarese l’hanno resa una degli artisti di spicco della nuova generazione. Nonostante la giovane età, é frequentemente invitata ad esibirsi in recital virtuosistici nell’ambito di importanti stagioni concertistiche. Costanza é stata una talentuosa enfant prodige: ha iniziato a studiare chitarra all’etá di sette anni e a dieci si esibiva già pubblicamente eseguendo le Cinque Danze Spagnole di E. Granados.

Ha recentemente debuttato in qualità di solista con orchestra presso il Concertgebouw di Amsterdam, la Presidential Concert Hall di Ankara ed il Palau de la Musica di Valencia (accompagnata dai “Solisti dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia”). Sono già in programma tournée da solista con orchestra ed in formazioni cameristiche nelle principali sale da concerto della Cina e del Sud Asia.

Costanza ha vinto due “Los Angeles Global Music Awards”: uno nella categoria “instrumental solo performance” con il disco “Constance”, e l’altro nella categoria “chamber music” con il cd “Globe” in duo con Andrea Oliva. Dopo la pubblicazione del suo primo disco da solista “Constance” a Novembre 2012 é stata definita ” un interprete di eccellenza a livello mondiale” capace di “eccezionali professionalità ed impatto emotivo”.

La sua poliedrica e accentuata personalitá artistica l’ha portata a debuttare al 75esimo Festival del Maggio Musicale Fiorentino in qualitá di produttrice artistica e interprete leader con Alessio Boni (vincitore di due Golden Globe) e il GlobEnsemble il suo concerto-spettacolo “Vespucci: l’Impresa Italiana nel Nuovo Mondo”.

Costanza é apparsa su importanti riviste italiane di musica classica e le è stata dedicata una puntata (in diretta televisiva su Canale 5) de “La meglio gioventù”, rubrica istituita per celebrare il 150° dell’Unità d’Italia presentando le giovane eccellenze in campo musicale della penisola italiana. Le sue live performance sono frequentemente trasmesse dalle emittenti radio-televisive RAI, Mediaset, Radio Svizzera Italiana, Classic FM, Radio Nacional de Espana e Radio vaticana.

Artista innovativa ed estrosa ma consapevole della tradizione, Costanza é una dei pochissimi interpreti che innalzano il rilievo della chitarra all’interno di importanti rassegne concertistiche proponendo un eclettico ed avvincente repertorio per solista ed orchestra realizzato dai più quotati compositori al mondo (Corigliano, Tan Dun, Rouse, Brouwer…).

Dopo il brillante debutto dell’opera ‘Suspended’ opus 69 presso la Royal Opera House di Londra, il compositore Nimrod Borenstein ha iniziato a realizzare un nuovo Concerto per Chitarra e Orchestra dedicato a Costanza Savarese.

Il videoclip “Fuoco” , da lei interpretato in qualità di chitarrista ed attrice protagonista, è stato scelto da una giuria presieduta dal Maestro Ettore Scola per essere presentato nell’ambito del Festival “Roma Film Corto 2015”.

Savarese è il primo chitarrista classico le cui performance siano state inserite tra i “Best Tracks of the Week” sulla rivista Classic Rock.

Insieme ad Andrea Oliva (Primo Flauto Solista presso Berliner Philarmoniker, Chamber Orchestra of Europe , Bayerischer Rundfunkorchester e Orchestra Sinfonica dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia) Costanza ha fondato il GlobeDuo. Savarese è una dei pochi chitarristi dediti a commissionare e suonare trascrizioni estremamente virtuosistiche di capolavori della musica da camera. Ritenendo che il repertorio e le potenzialitá espressive del duo flauto e chitarra possano essere notevolmente ampliati, Costanza ha scoperto e commissionato nuovi ed artisticamente validi arrangiamenti da opere di geniali compositori di ogni epoca. Il duo si esibisce regolarmente in tutta Europa all’interno di importanti stagioni concertistiche. Il primo disco del duo , “Globe” (etichetta: Wide Classique), é stato calorosamente accolto dal pubblico e dalla critica specialistiche. Il secondo Cd “Morning” è stato pubblicato nell’autunno 2014 riscuotendo notevolissimi consensi.

Costanza partecipa inoltre a molti progetti musicali di vario genere. Ha registrato musiche di Astor Piazzolla in collaborazione con Nazzareno Carusi (Produttore, Artista esclusivo EMI) ed Enrico Fagone (Primo Contrabbasso dell’Orchestra della Svizzera Italiana, artista EMI per tutti i progetti di Martha Argerich). È stata recentemente invitata a collaborare in un progetto di video-arte per chitarra, performer vocale e live electronics con Hermes Intermedia (gruppo di poli-artisti patrocinato da Ennio Morricone per la “Biennale di Venezia”).

E’ il primo chitarrista personalmente invitato da Sir James e Lady Jeanne Galway ad esibirsi nell’ambito della prestigiosa Convention da essi organizzata in Svizzera. Dopo averla ascoltata, Sir e Lady Galway l’hanno più volte definita “straordinaria”.

Il grande impegno di Costanza nei confronti della musica moderna é testimoniato dal suo progetto “Contemporary Ways”: ha commissionato ad importanti compositori italiani concerti per chitarra e orchestra e opere cameristiche in cui la chitarra ha sempre un ruolo rilevante. Avere studiato per anni composizione prima da autodidatta poi seguendo i corsi di importanti compositori (come F. Nieder e S. Sciarrino) é stato fondamentale per Costanza nella direzione di questo progetto. Le sono stati quindi dedicati il Concerto “Canto delle Due Terre” da B. Battisti D’Amario (il “chitarrista di Ennio Morricone”), la “Sinfonia Concertante” per chitarra e orchestra da V. Palumbo (che riceve frequenti commissioni da Royal Albert Hall e Berliner Philarmoniker), e il Concertino d’Aprile dal compositore e musicologo A. Annunziata.

Costanza ritiene fondamentale dedicare una profonda attenzione alle giovani generazioni ed alla loro formazione. Per tale motivo, sin dall’etá di 24, svolge un’assidua attivitá di docenza tenendo corsi di alto perfezionamento in chitarra presso l’Accademia “Città della Musica e del Teatro”, il “Lemmensinstituut-University of Music, Ballet and Drama” di Leuven-Bruxelles e l’Accademia Musicale Sherazade di Roma (i corsi istituzionali sono tenuti da prestigiose Prime Parti dell’Orchestra Sinfonica dell’Accademia di Santa Cecilia). Insieme ad Andrea Oliva tiene presso l’Accademia Musicale Sherazade di Roma anche il corso di alto perfezionamento in Musica da Camera , annoverando, tra i suoi allievi, pianisti e strumentisti a fiato.

Suona una chitarra Matthias Dammann costruita espressamente per lei.